1.000.000 di morti l’anno, causati da una malattia dimenticata dai popoli occidentali, la malaria.

La malaria attualmente minaccia oltre il 40% della popolazione mondiale, in particolare quella residente in Paesi poveri.

L’agente patogeno (cioè l’agente biologicico responsabile dell’insorgenza della condizione di malattia nell’organismo ospite) è un protozoo del genere Plasmodium, la malattia si manifesta in seguito alla puntura della femmina della zanzara Anopheles, le zanzare inoculano, il plasmodio, durante il loro pasto a base di sangue.

Per la prima volta al mondo si è riusciti a filmare il momento in cui il parassita invade un globulo rosso umano.

Una volta che inizia l’invasione nei globuli rossi, i sintomi della malattia appaiono da 9 a 14 giorni dopo e tipicamente sono: febbre alta, mal di testa, vomito, sudorazioni e tremori e altri sintomi simili a quelli dell’influenza. La malaria arriva a essere letale distruggendo i globuli rossi.

Questa malattia è nota fin dall’800 e imperversava anche in italia, la sua storia è legata a una altra malattia l’anemia mediterranea. Il plasmodium non ama le persona con l’anemia mediterranea per questo motivo nelle zone del delta del Po, Sardegna meridionale, Sicilia ,Calabria, Puglia, Lombardia, Liguria e Piemonte si ha una forte incidenza di casi di anemia perchè , qui, un tempo imperava la malaria. La gente che sopravviveva erano solo le persone con l’anemia mediterranea che non venivano colpite in quanto i globuli rossi di queste persone si emolizzavano subito e la persona non poteva infettarsi, ma questo ha portato a una selezione naturale (negativa) permettendo così la diffusione di questa altra malattia.

Il famoso sito Ted.com ci mette a disposizione il seguente video in cui Nathan Myhrvold e le brillanti invenzioni del suo team ci ricordano che il mondo ha bisogno di una creatività fuori dalla norma per attaccare grandi problemi come la malaria (cliccate viw subtitle per i sottotitoli in italiano)

Bibliografia:

http://www.ted.com/talks/lang/ita/nathan_myhrvold_could_this_laser_zap_malaria.htm

http://www.epicentro.iss.it/problemi/malaria/malaria.asp

http://it.wikipedia.org/wiki/Anemia_mediterranea

verascienza