Breve tour nella storia dei test nucleari condotti fino al 1963

Per diversi anni, a partire dal 1951, scienziati che lavoravano per il governo degli Stati Uniti hanno fatto esplodere quasi 1.000 ordigni nucleari in una zona desertica del Nevada fuori Las Vegas . Hanno voluto mettere alla prova le proprietà e gli effetti di questa arma per dimostrare la sua forza al mondo. Le prove effettuate a quel tempo,per capire gli effetti sono state di tutti i tipi su animali, case, ponti, abbigliamento e rifugi. I test in superficie si sono conclusi nel 1963 e da allora sono vietati ma sono continuati nel sottosuolo, questo ha causato delle depressioni nel terreno visibili anche dallo spazio. Di seguito trovare uno dei filmati prodotti dal (FCDA) US Federal Civil Defense Administration

Esplosioni nucleari sono state anche condotte ai confini dell’atmosfera fino al 1963. Durante i test si è verificato che durante l’esplosione nucleare vengono sparate particelle di grande energia e radiazioni gamma che in parte si propagano nello spazio mentre una parte diretta verso la terra vene assorbita dall’atmosfera, frammenti radioattivi ricadono sulla superficie contaminandola questo piccolo effetto collaterale è detto fallout radioattivo. Ecco come appare una di queste esplosioni in atmosfera viste dallo spazio:

Media_httpthatsovietg_fmdke

 

Non c’è molta da dire… Il nucleare è un mezzo nelle mani degli uomini, dipende dai nostri governi l’uso che ne vogliono fare.

 

verascienza