Il fotovoltaico a film sottile,nuove celle solari trasparenti possono essere spruzzate su qualsiasi superficie di vetro.

La ricerca nel campo delle energie rinnovabili non ha sosta. Il mercato è in fermento e in continua evoluzione, una delle novità degli ultimi mesi è l’introduzione di nuove tecnologie per le celle solari, pannelli trasparenti che possono essere montati come vetri delle finestre. Solitamente questi vetri sono fatti di piccoli quadrati uniti a formare una unica struttura e prodotti in ambienti che richiedono molte precauzioni e attenzioni. Questo fa lievitare i costi di produzione,inoltre non sono perfettamente trasparenti e quindi il loro uso è prettamente per gli uffici , il loro utilizzo comunque risolve uno dei principali problemi dello sfruttamento dell’energia solare ovvero quello gli spazi necessari per installare i pannelli. Già di per se è eccezzionale pensare che si possono usare finestre come pannelli solari, ma non finisce qui, la società new energy technologies afferma di aver creato una nuova tecnologia dal nome SolarWindow, si tratta di un film a spruzzo fotosensibile (uno strato sottile di materiale che viene spruzzato sulle superfici).

Applicato a temperatura ambiente, permette alla finestra di rimanere trasparente ed è anche in grado di produrre energia sia dalla luce naturale e artificiale.Le celle solari in questo caso, misurano meno di un quarto delle dimensioni di un chicco di riso (grazie all’uso delle nanotecnologie). Lo strato risultante è di ben 1 decimo dello spessore degli attuali film sottili, che permette al vetro in pratica di rimane trasparente. Mentre le celle solari colorate e non trasparenti sono adeguate per le strutture commerciali tipo negozi e uffici, non sono ottime per gli edifici residenziali e abitazioni private, questa tecnologia apre quindi la strada della diffusione di questi prodotti anche agli appartamenti nei prossimi anni.

Il concetto base dei rivestimenti trasparenti ha numerose applicazioni, oltre alla realizzazione di celle fotovoltaiche per la produzione di energia, gli schermi trasparenti potrebbero essere utilizzati in futuro come monitor di sistemi informatici, non è solo fantasia il pensare che un giorno probabilmente potremmo selezionare con un semplice click su una finestra di casa il paesaggio che vogliamo vedere all’esterno.

Bibliografia:

http://inhabitat.com/solarwindow-with-clear-spray-on-film-could-generate-300-more-energy-than-solar-panels/
http://www.greenoptimistic.com/2011/02/07/new-energy-technologies-solar-window/
http://www.fotovoltaicoinchiaro.com/
http://www.leonardo.tv/

verascienza