Italia e energie rinnovabili, dal mare l’energia rinnovabile praticamente inesauribile

Dopo il referendum abrogativo sul nucleare italiano, l’italia è costretta a dare una accelerazione sullo sfruttamento delle energie rinnovabili.

Media_httpinformarexr_udbiz

Molti continuano a dire che è impossibile ricavare la stessa energia che si può ottenere con il nucleare utilizzando altre fonti. Ma non bisogna essere professori per fare due conti e capire che se coprissimo tutta l’italia di pannelli solari sicuramente non riusciremmo a ottenere tanta energia quanto quella ottenibile da centrali nucleari. Ma le persone che si schierano su questa posizione non sanno o vogliono ignorare il fatto che quando si parla di rinnovabili fanno parte di questa categorie diverse fonti e non solo il solare e l’energia del vento. L’energia è presente dappertutto in natura deve solo essere catturata e convertita ai nostri usi. Una fonte molto importante di energia di cui l’italia può benificiare è l’energia cinetica proveniente dal mare. Sono state sviluppate varie tecnologie per recuperare l’energia :

  • dalle correnti marine
  • dalle onde
  • dalle maree
  • dalla variazione di temperatura alle varie profondità

L’uso di tali tecnologie anche in italia non è un miraggio in quanto da ben 30 anni l’istituto nazionale ENEA ha investito in ricerca sul questo argomento e proprio ultimanente (il 16 e 17 giugno) sempre l’ENEA insieme ad importanti università e centri di ricerca pubblici e privati ha promosso un workshop dal titolo: “Prospettive di sviluppo dell’energia dal mare per la produzione elettrica in Italia” per fare il punto sulle ultime ricerche per lo sfruttamento di questa inesauribile fonte di energia.

Una ulteriore prova che del nucleare si può e si deve fare a meno, serve solo la volontà di voler fare realmente le cose. Svegliati italia!

Bibliografia:

http://webtv.sede.enea.it/index.php?page=listafilmcat2&idfilm=542&idcat=5

http://www.enea.it/it/enea_informa/events/energia-dal-mare-16-17giu11/Programma1617giu2011.pdf

 

verascienza