La cometa di natale quest’anno ha un nome: Lovejoy

La cometa Lovejoy è stata scoperta lo scorso 27 Novembre dall’astrofilo australiano Terry Lovejoy, dopo essere sopravvissuta all’incontro ravvicinato con il Sole a una distanza di 121 mila km, continua a stupire ed emozionare. La cometa a causa della sua orbita risulta ora ben visibile nei cieli del Sud del mondo.

In questo luogo così isolato è stato costruito il VLT (Very Large Telescope – [Telescopio Molto Grande]) , il telescopio più grande del mondo, composto da quattro grandi telescopi. Nela foto è presente la luna che sorge, la cometa lovejoy e il potente laser del telescopio che viene sparato verso il nucleo della nostra galassia. Il laser ha la funzione di “riscaldare” le molecole nell’atmosfera per calibrare lo specchio del telescopio. Il seguente video usando la tecnica del timelapse ci proietta idealmente li..

Comet Lovejoy from the VLT, Chile from g br on Vimeo.

 

Bibliografia:

http://www.verascienza.com/la-cometa-lovejoy-e-sopravvissuta-allincontro

http://www.sc.eso.org/~gbrammer/lovejoy/

http://blogs.discovermagazine.com/badastronomy/2011/12/24/insanely-cool-picture-of-comet-lovejoy/

http://www.verascienza.com/vlt-very-large-telescope-video-hd-in-alta-def

http://www.verascienza.com/alla-scoperta-del-very-large-telescope-vlt-br-0

 

verascienza