La prima foto di un sistema solare in formazione

Da molti anni ormai è disponibile una teoria sulla formazione dei sistemi solari. Negli articoli di divulgazione su libri e riviste in cui si presenta di solito questa teoria c’è sempre una immagine, una rappresentazione artistica di come può apparire il processo di formazione suddetto, una giovane stella centrale circondata da un anello di polvere detto disco di accrescimento.

I dischi di accrescimento sono formazioni di materiale gassoso e polvere che orbita attorno a una giovane stella. La loro formazione è dovuta all’attrazione gravitazionale che il corpo centrale esercita sul materiale circostante, aumentando la propria massa e la propria velocità di rotazione. Durante questo processo il materiale cade verso la stella e si forma contemporaneamente un disco attorno. Al suo interno inizia la formazione di pianeti attraverso accrescimento gravitazionale del materiale presente nel disco.


Foto scattata dal telescopio Hubble,  la costellazione del Toro. Alla foto è stata aggiunta quella di HL Tauri scatta dal radiotelescopio ALMA in modo da evidenziare la sua posizione (Credit: NASA / ESA / ESO / NAOJ / NRAO)

Oggi per la prima volta siamo in grado di vedere quello che fino ad ora si era solo immaginato e supposto. Una immagine ottenuta dal radiotelescopio ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array), un progetto dell’European Southern Observatory (ESO), ci mostra come appare in realtà un sistema solare in formazione. Questa foto incredibile rivela i dettagli della formazione di un sistema planetario attorno la giovane stella HL Tauri, situata a circa 450 anni luce del nostro pianeta nella costellazione del Toro.

Nella foto si possono vedere perfettamente alcuni particolari della struttura del materiale che si sta accomulando per creare quelli che saranno i futuri pianeti. Dai dati in possesso si suppone che la stella abbia solo un milione di anni, ma secondo le attuali teorie a questo stadio dell’evoluzione non dovevano già essere presenti grandi corpi cosa che invece nella foto è evidente. Questa foto quindi costringerà a rivedere parte delle teorie che riguardano la formazione planetaria.

verascienza