LA RICERCA DI CIVILTÀ EXTRATERRESTRI

Il tema della ricerca della vita su altri pianeti è sempre attuale, questo argomento non è solo materia esclusiva dei sognatori ma anche la base della scienza chiamata Esobiologia  atta a studiare la possibile esistenza di altre forme di vita nell’universo. Scopo dell’esabiologia è quello indagare, alla luce delle conoscenze attuali sullo sviluppo, proliferazione ed evoluzione della vita terrestre, quali possano essere le condizioni idonee alla vita “quale noi la conosciamo” in altri corpi celesti. Il primo passo fontamentale è la ricerca di pianeti che abbiano le condizione minime affinchè si possa essere sviluppata la vita. L’unico pianeta finora noto dove la vita è presente è apppunto la nostra terra si è quindi cercato di stilare una lista di proprietà che caratterizzano il nostro pianeta:

  1. una regione galattica abitabile
  2. una stella centrale e un sistema planetario che soddisfino certe caratteristiche
  3. una regione circumstellare abitabile
  4. la dimensione del pianeta
  5. le condizioni necessarie affinché il pianeta possieda una magnetosfera e una tettonica a placche
  6. una chimica appropriata della litosfera, della atmosfera e degli oceani
  7. rarità di impatti di meteoriti o altri corpi

e in base a questa lista si è partiti alla ricerca, al momento gli astronomi con diverse tecniche hanno individuato quasi 500 pianeti ma nessuno rientra pienamente in questa lista. Curiosi di sapere come avviene questa ricerca? Di seguito presentiamo 3 video tratti da un ciclo di conferenze dal titolo “Dal Big Bang alla vita” chi parla in questi video è il fisico Walter Ferreri

Parte 1

Parte 2

Parte 3

 

Di sicuro ritorneremo a parlare di questo argomento.

Bibliografia:

http://www.gravita-zero.org/2010/03/la-ricerca-di-civilta-extraterrestri.html

http://www.astroarte.it/astronomia/corso/esobiologia.htm

 

verascienza