Le cellule, che cosa è una cellula staminale e cosa è una cellula?

Quante volte è successo nella vostra vita di ascoltare il termine cellula o di aprire la tv ed ascoltare interminabili dibattiti di ore e ore sulla questione dell’uso delle cellule staminali. Ma cosa saranno mai? Una cellula staminale è una cellula non ancora differenziata, cioè senza una funzione specifica, ma capace di riprodurre se stessa e miliardi di cellule figlie che si differenziano diventando cellule specifiche. Alcune cellule staminali hanno la capacità di generare cellule che si possono specializzare in un solo tipo (esempio  cellule epiteliali, cioè della pelle), altre sono capaci di generare cellule figlie che possono diventare di vari tipi (esempio globuli bianchi, rossi o piastrine) a seconda del bisogno. Le cellule staminali vengono indicate con aggettivi diversi a seconda della loro capacità di dare origine a uno solo o più tipi di cellule differenziate ovvero specializzate di un organismo: le totipotenti hanno il più alto potenziale differenziativo cioè sono in grado di dare origine a tutti i tipi di cellule presenti in un essere vivente, le multipotenti (pluripotenti) sono in grado di dare origine a più tipi cellulari (l’emocitoblasto nel midollo osseo) ed infine le unipotenti da cui si differenzia un solo tipo di cellule (ad esempio le cellule staminali adulte presenti in molti tessuti). Più spesso si distinguono le cellule staminali in base alla loro “provenienza”: staminali embrionali, cellule totipotenti che costituiscono l’embrione nei suoi primissimi stadi di vita, nell’uomo fino al 14° giorno di sviluppo; staminali fetali, pluripotenti situate nel feto danno origine a determinati tipi cellulari a seconda della zona da cui sono prelevate; staminali adulte multipotenti o unipotenti presenti in quantità significative nei tessuti dotati di intensa attività di rinnovamento e rigenerazione come il midollo osseo rosso, la pelle, il rivestimento interno dell’apparato digerente, il fegato.

Ok.. Ma che cosa è una cellula?

Le cellule sono le unità fondamentali della vita; le più piccole entità definite vive. La cellula è un laboratorio chimico all’interno del quale si susseguono continuamente reazioni che stanno alla base del metabolismo vitale, al suo interno c’è un continuo lavoro ed necessario che l’ambiente nel quale si svolgono tali reazioni mantenga tutte le condizioni chimiche e fisiche indispensabil per una corretta attività. Tra le attività metaboliche più comuni troviamo: l’acquisizione di energia e l’utilizzo di questa per mantenere le condizioni chimiche ottimali all’interno della cellula e la sintetesi di molecole organiche necessarie per la crescita e per la riproduzione.

Se tutto questo vi ha incuriosito, vi consiglio di dare una occhiata al seguente video, resterete stupiti dalla frenetica attività che si svolge dentro una cellula.Il video è stato prodotto per la Harvard University dall’azienda XVIVO a cui era stato richiesto di sviluppare un’animazione che avrebbe portato gli studenti di biologia cellulare in un viaggio attraverso il mondo microscopico di una cellula, illustrando i meccanismi che consentono a un globulo bianco di percepire l’ambiente circostante e rispondere ad uno stimolo esterno.

 

Bibliografia:

http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20070829031927AACUVVE

http://www.muscolab.net/biologia/cellula/index.htm

http://multimedia.mcb.harvard.edu/

http://www.xvivo.net/the-inner-life-of-the-cell/

http://www.freeonline.org/articoli/com/cs-100927

 

 

verascienza