L’invisibile buco nero al centro della nostra galassia

Gli scienziati hanno teorizzato che la nostra galassia, la Via Lattea possiede un buco nero super massiccio al suo centro, ma come sono arrivati a questa conclusione? Come fanno gli astronomi a misurare qualcosa che in realtà risulta essere del tutto invisibile ai nostri telescopi?

L’animazione seguente ci renderà più chiaro il procedimento seguito dagli scienziati per registrare l’evidenza di questa presenza oscura al centro della nostra galassia. L’animazione mostra il moto di alcune stelle nella nostra galassia, i movimenti negli ultimi 16 anni,  e  mostra come tutte le stelle prese in esame orbitano attorno a un determinato punto. Grazie alla scienza, siamo in grado di misurare la massa di queste stelle e calcolare che le loro orbite, la presenza di queste orbite richiedono che ci sia un oggetto con la massa di ben 4 milioni di volte quella del nostro sole.


Andrea Ghez et al. / KECK / UCLA Galactic Center Group, via http://www.astro.ucla.edu/~ghezgroup/gc/pictures/orbitsMovie.shtml

Quante sono le stelle della nostra galassia? Una stima ci dice che sono tra 200 e 400 miliardi, il che significa il buco nero che sta al centro della nostra galassia rappresenta circa lo 0,1% della massa complessiva della nostra intera galassia. Questa è una piccola frazione, ma è oggettivamente un numero enorme. Ricordiamo infine che la nostra galassia non è tra le più grandi e che il buco nero al suo centro è classificato tra i più piccoli della scala dei buchi neri supermassicci fino ad ora individuati.

verascienza