L’italia del nucleare non guarda alle energie rinnovabili. Il progetto Ignitor verso nuove fonti di energia.

Come molti sanno, quando si fa un investimento finanziario uno dei fattori che possono portare a una buona resa è il diversificare l’investimento ovvero non puntare tutto su di un singolo titolo.L’italia in questo periodo storico è obbligata a fare un investimento sul futuro della approvvigionamento energetico.E’ forte da molti anni la polemica sul ritorno del nucleare in italia, fatto sta che gli italiani conoscono poco le energie e fonti rinnovabili e temono il nucleare. Nonostante ciò qualche mese fa c’è stato la firma di un accordo bilaterale Italia-Russia, Berlusconi si è impegnato nella costruzione di un reattore nucleare a fusione con confinamento magnetico (IGNITOR) sul suolo Russo. Questo tipo di centrale nucleare ancora esiste solo sulla carta e ci si lavora ormai dal 1970. Ignitor è stato proposto per la prima volta dal prof. Bruno Coppi del Massachusetts Institute of Technology nel 1977. L’italia grazie all’ENEA ha investito molto su questo tipo di studi, il progetto di dettaglio della macchina e dell’intero sistema sono sviluppati e coordinati da ENEA con la collaborazione di primarie industrie elettromeccaniche e di alcune Università del nostro Paese. La fusione nucleare consiste nel fondere due nuclei leggeri per formarne uno pesante. Il processo è analogo a quello che avviene nelle stelle. Al momento tutte le centrali nucleare lavorano con reattori a fissione nucleare. La fissione nucleare consiste nella rottura del nucleo di un elemento in due nuclei di elementi più leggeri. La fusione termonucleare che utilizza deuterio(idrogeno + un neutrone) e trizio(idrogeno + 2 neutroni) trasmuta questi elementi in elio 4 (un isotopo con una radioattività pari a quella di fondo naturale) e un neutrone.Un reattore a fusione calda,anche se meno rispetto a un reattore a fissione,produce radiazioni.Per quanto riguarda il pericolo di esplosioni,è molto più limitato rispetto a un reattore a fissione,perché mentre la fissione va controllata,la fusione va mantenuta. Maggiori informazioni e chiarimenti li potete trovare in questo video.

Link al video:

Bibliografia:

http://knightstrife.altervista.org/Pagine/Fusione_Nucleare.htm
http://knightstrife.altervista.org/Pagine/Fissione_nucleare.htm
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100428123938AAUQ07F

verascienza