Reazioni chimiche, un video divertente ci mostra il comportamento di alcuni elementi durante la reazione

La Chimica è una scienza affascinante che studia la materia, la sua struttura, le sue proprietà, le sue trasformazioni è un onnipresente nel quotidiano di tutti noi. Reazioni chimiche avvengono in continuazione anche nei nostri corpi e sono il fulcro della nostra esistenza. Per molti la chimica è una scienza oscura e a tratti incomprensibile, il problema credo sia sempre lo stesso ovvero di come la si insegna. Se siete professori di chimica o dovete affrontare l’arduo compito di invogliare le persone ad amare la chimica, questo video può venirvi in aiuto. Il video è stato creato dalla comunità Europea ed è stato pensato per fare comunicazione ad una campagna di supporto per le le ‘Azioni Marie Curie’. Le ‘Azioni Marie Curie’ fanno parte dei programmi quadro della comunità Europea per la ricerca, nati come semplice programma di borse di studio si sono ora evolute in programma volto a favorire lo sviluppo della carriera dei ricercatori. Tramite le “Marie Curie Actions” l’Europa vuole rafforzare il suo potenziale umano nel settore della ricerca e della tecnologia. La canzone di sottofondo del video ha come titolo “Fledermaus Can’t Get It” dell’artista Von Südenfed, nel video vengono mostrate come avvengono alcune reazioni chimiche, ma la cosa divertente è che gli elementi dalla tavola periodica sono esseri umani, il titolo del video è The Chimical Party.

Di seguito cerchiamo di spiegare le reazioni che vengono ricreate tramite gli attori nel filmato:

  • una coppia sta ballando, la ragazza rappresenta l’elemento Cloro, il ragazzo l’Idrogeno insieme formano HCl (acido cloridrico). Alle loro spalle bussa lo Zinco e si ha una reazione di sintesi. Se ad esempio si fa reagire HCl concentrato e zinco in polvere quello che si ottiene è il composto cloruro di zinco formato dai due elementi: zinco(Zn) e cloro(Cl) è avvenuta una sostituzione. Nel video il nostro povero Idrogeno ha perso la sua bella 🙂
  • poco più in la troviamo una altra coppia formata dall’elemento Neon e dall’Idrogeno. Il Neon fa parte della categoria dei gas nobili detti anche inerti a causa della loro bassa reattività. Tra il Neon e l’Idrogeno non c’è attrazione ma come si vede nel video tra Idrogeno e Carbonio c’è un certo feeling,si forma un legame il cui risultato nella forma CH4 (1 atomo di carbonio e 4 di idrogeno) rappresenta il Metano, uno dei composti (combustibili fossili) ormai essenziali per la nostra società.
  • più in la nel video vengono mostrati un gruppo di persone che rappresentano i poco reattivi gas nobili, da sinistra a destra: Argon,Kripton,Radon,Elio
  • una coppia di atomi di ossigeno formano O2 (ossigeno molecolare) – l’idrogeno può rompere tale legame e strappare un atomo di ossigeno formando il radicale OH.
  • ed infine cosa succede se facciamo reagire l’acqua e il potassio ? K è un metallo alcalino che reagendo con l’acqua genera il suo idrossido e sviluppa H2 (la reazione è veloce e anche “particolare e scenografica”: il pezzetto di K (o di altri metalli alcalini) si muove velocemente, spinto dal gas H2 che si libera, fino alla completa dissoluzione. Il calore prodotto provoca la combustione dell’idrogeno. video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Direi che lo scopo dei creatori del video è più che raggiunto, un pò di sano umorismo non guasta mai e crea interesse. 

 

Bibliografia:

http://www.scienzeascuola.it/joomla/laboratorio/27-comunicati/398-legge-delle-proporzioni-definite-e-costanti

http://www.dcci.unipi.it/~ivo/didattica/dispense.ambi10/troposfera.pdf

http://online.scuola.zanichelli.it/bagattiatuttachimica/reazione-del-potassio-in-acqua/

http://blogs.plos.org/retort/2011/08/05/the-latest-in-3-d-printing-the-era-of-downloadable-objects/

 

     

    verascienza