Scoperta la stella più piccola

2MASS J0523-1403 è il nome in codice di una stella che dista solo 40 anni luce da noi. La sua particolarità consiste nel fatto che rsulta essere non solo la più piccola stella finora scoperta ma secondo i calcoli potrebbe rappresentare anche la più piccola stella possibile.

Ma cosa sono le stelle? Una stella è essenzialmente una palla di gas che brucia che è tenuta assieme dalla forza di gravità alimentata dalla fusione degli atomi di idrogeno che diventano elio, reazione che avviene nel nucleo. Le stelle sono presenti nei formati più vari, si va da quelle piccole nane rosse, che possono possedere appena il 10% della massa del nostro sole, a quelle più grandi dette ipergiganti che possono essere oltre 100 volte più grandi del sole. Ma quanto pò essere piccola una stella? Il problema sta nel fatto che è necessaria una dimensione minima e una massa sufficente per innescare la fusione dell’idrogeno. Gli oggetti celesti che sono stelle mancate prendono il nome di nane brune.

La nane brune generalmente hanno le dimensioni di Giove, ma non hanno sufficiente massa per diventare una stella. A differenza delle stelle, le nane brune non hanno nessuna fonte di energia interna.

2MASS J0523-1403 si trova al limite tra l’essere una nana bruna e una stella, questa stella in realtà ha una temperatura di soli 1800 °C ed ha anche la massa minima per essere considerata una stella se la massa fosse anche di poco più piccola sarebbe una nana bruna. Questa stella è stata quindi identificata come la rappresentante della stella più piccola possibile.

verascienza