1

Spiegazione SCIENTIFICA della notizia riguardo la realizzazione del mantello dell’invisibilità

Molti di voi avranno letto gli articoli riguardanti la costruzione di un ‘mantello’ dell’invisibilità, come al solito i giornali puntano solo a creare un grande titolo “creato il mantello di harry potter” senza andare in dettaglio e senza far capire bene di cosa stiamo parlando. Di seguito invece trovere tutte le informazioni scientifiche a riguardo. Il concetto di base da cui si è partiti è che bisogna fare in modo che la luce “giri attorno” all’oggetto da nascondere, un po’ come lo fa l’acqua di un fiume attorno a una roccia. [1] Per la realizzazione si usano materiali particolari chiamati metamateriali [2] che assumono delle caratteristiche in base non alla loro composizione ma in base alla propria struttura interna. Un metamateriale è realizzato per mezzo di strutture periodiche con celle unitarie di dimensioni dell’ordine del millimetro per applicazioni nel campo delle microonde (dimensioni del nanometro o del micron per applicazioni ottiche). Questi materiali possono essere ingegnerizzati al fine di possedere caratteristiche non facilmente riscontrabili nei materiali naturali,tali strutture infatti possono “guidare” le onde elettromagnetiche intorno a un oggetto, per farle emergere dall’altra parte come se fossero transitate attraverso un volume di spazio vuoto.[3]  La notizia di questi giorni è che ricercatori europei hanno realizzato un ‘mantello’ che nasconde anche la terza dimensione, mentre i precedenti funzionavano solo in 2. Notate che ho usato le virgolette a scrivere ‘mantello’ non immaginatevi che un ricercatore si è messo un mantello ed è diventato invisibile. Il ‘mantello’ realizzato nell’esperimento in 3 dimensioni è dell’ordine dei 100 micron (un micron è un milionesimo di metro ovvero 10 elevato alla -6 metri) Nella realtà i metamateriali hanno un processo costruttivo molto complicato e quindi di sicuro non troverete a breve il ‘mantello’ dell’invisibilità nel vostro negozio di vestiti preferito.

Bibliografia:

[1] http://www.margheritacampaniolo.it/tecno/invisibilit%C3%A0.htm

[2] http://it.wikipedia.org/wiki/Metamateriale Materiali

[3] http://www.grey-panthers.it/2009/01/il-mantello-dellinvisibilita-parliamone/

verascienza

  • Anonimo ha detto:

    Credo sia veramente pericoloso…